AVVISO Alcuni dati su questa visita saranno raccolti automaticamente. Visionate l'informativa sulla privacy per maggiori dettagli.

Nel corso del tempo sono state molte le domande che mi sono state poste a proposito di questo ponte radio, per cui voglio offrire, con questa pagina, una risposta a quelle che mi sono state fatte più spesso.

Perché hai deciso di montare questo ponte radio?
La mia passione per le trasmissioni radio è radicata da moltissimo tempo. Sono stato un CB dalla tenera età di 15 anni, e da allora ho scoperto il mondo dell'etere. Il tempo è passato e molte tecnologie hanno cambiato i mezzi di comunicazione, ma l'antica passione per lo strumento con cui aprire conversazioni è sempre rimasta viva, e la sto riprendendo adesso che la grande diffusione delle chat ha allontanato definitivamente tutti i più diffusi disturbatori e rompiscatole dall'etere;
Ma che cosa guadagni ad avere questo ponte radio in funzione?
Personalmente? Nulla, a livello economico. Il mio guadagno è nella coltivazione di un hobby e nelle soddisfazioni che questo hobby mi da. Tutto qui;
No, sul serio, che cosa ci guadagni?
Un collezionista di schede telefoniche, di bustine di zucchero, che cosa ci guadagna? Perché pensate tutti che non si può avere un hobby senza che debba necessariamente produrre un tornaconto economico?
Diciamo che ci guadagno che io per primo parlo con i miei amici senza dover telefonare loro.
Perché questa strana scelta di canale e codice CTCSS?
L'idea originale era quella di scegliere il canale 7 e il subtono CTCSS 24, come un modo mnemonico per ricordarsi che il ponte radio è attivo 7 giorni la settimana, 24 ore al giorno.
Ma a causa di un segnale di disturbo omnipresente a Siracusa sul canale 7 (arriva quasi fino a Catania, ignoro sinceramente cosa sia), siamo stati costretti a ripiegare sulla scelta di “un canale in più”.
NOTA Vale anche la regola che il canale è in uso alla protezione civile in caso di emergenza, e dato che in Europa il canale 8 è riconosciuto quale canale di emergenza, mi sono attenuto in più a questa regola aggiuntiva.
Le radio PMR 446 sono a bassa potenza e portata. Devo magari fare qualche modifica alla radio per poter utilizzare il ponte?
ASSOLUTAMENTE NO. Prima di tutto qualsiasi modifica invalida sia la garanzia che l'omologazione delle stesse. E, soprattutto, è il ponte radio quello che ha il compito di migliorare la portata delle radio, pertanto le stesse devono funzionare normalmente così come sono state progettate. L'unica impostazione da fare su ogni radio è quella di sintonizzare il Canale 8 e codice CTCSS 24;
Possiedo dei walky-talky PMR con funzioni evolute di raggruppamento e identificazione (es. i Motorola TLKR T7). Posso usarli con il ponte radio Pappagallo Mannaro?
In una parola: : le funzioni di base come ricetrasmittenti (in particolare il canale 8 e il codice CTCSS 24) funzionano, ma le funzioni evolute di raggruppamento e chiamata privata, invece no. Il ripetitore, infatti, taglia le modulazioni FSK in sub-frequenza utilizzate da queste radio per le operazioni complesse, e pertanto per poter utilizzare il ponte dovrai fare a meno di queste funzioni.
Esiste un qualche modello di ricetrasmittente più o meno ottimizzata per l'uso del ponte radio?
Virtualmente qualunque ricetrasmittente PMR omologata che dispone dei subtoni CTCSS può essere utilizzata alla perfezione sul ponte radio. Se sei un radioamatore puoi decidere di acquistare un Midland ALAN-G7 bibanda, che da risultati eccellenti a livello di portata e durata della batteria (ma lavora anche in LPD). Se invece sei un hobbyista qualsiasi, considera che il ripetitore è basato su un semplicissimo Brondi-FX, per cui tieni presente che le radio di fascia media di questo produttore italiano hanno un ottimo rapporto qualità-prezzo;
Sono un radioamatore. Posso usare la mia sigla ministeriale per transitare sul ponte? Troverò altri radioamatori che transitano?
Sei libero di utilizzare il nominativo ministeriale (es. IT9XXX) sul ponte, e se ci sono altri radioamatori allo stesso modo possono fare la stessa cosa. Ma al contrario che con i ponti radioamatoriali ministeriali, su questo ponte non troverai solo radioamatori.
ATTENZIONE Cacciare fuori avventori che non si identificano con il nominativo ministeriale è per me motivo di immediato spegnimento del ponte e querela all'autorità giudiziaria. Inoltre ricorda: la patente di radioamatore non è un titolo sufficiente per l'uso della banda PMR, e pertanto devi comunque effettuare la comunicazione di inizio attività e pagare il canone, visita la sezione normativa di questo sito per maggiori informazioni;
Sono un volontario, possiedo un ricetrasmettitore Puxing PX-777+ o simile. Sono consapevole del fatto che sono autorizzato a utilizzarlo solo in caso di emergenza e sotto la mia responsabilità.
Cosa devo fare affinchè sia in grado di operare sul ponte radio?
Anzitutto dovresti usare un ricetrasmettitore PMR446 omologato, ma dato che in caso di emergenza possono essere rimaste poche radio disponibili, ti fornisco le informazioni per configurare un Puxing PX-777 Plus: le istruzioni si dovrebbero poter applicare con poche variazioni anche agli altri ricetrasmettitori UHF portatili o fissi (es. durante il jamboree scout radio di ottobre 2009, a cui a Siracusa è stata associata un'esercitazione scout/protezione civile, siamo riusciti ad agganciare il ponte dopo aver opportunamente programmato un ricetrasmettitore ICOM veicolare).
Detto questo, sottolineo che non mi assumo nessuna responsabilità riguardo all'uso di apparati non omologati per l'uso in Italia su una banda radio pubblica, e pertanto sei consapevole che stai utilizzando l'apparato in oggetto sotto la tua esclusiva responsabilità, e soprattutto che potresti essere chiamato a rispondere della tua scelta anche in sede legale. Io possiedo solo apparati omologati e, anche se volontario di protezione civile, ho effettuato la dichiarazione di inizio attività e pago il canone annuale come indicato nella sezione normativa di questo sito.
Per girare fra le opzioni del menu basta, a tastiera sbloccata (premere «*» a lungo per sbloccarla, se necessario), premere il tasto «Menu» e ruotare la rotella di selezione dei canali. La programmazione da fornire è la seguente:
  • Frequenza: 446.09375 MHz; componete sulla tastiera dell'apparato 446093, metterà lui automaticamente questa;
  • Premete il tasto «Menu» e saltate “SCAN” e “PRI” che non ci interessano;
  • Funzione VOX (vivavoce/mani libere): OFF (a meno che non vi serva);
  • Funzione POW (potenza del trasmettitore): L (ossia bassa potenza a 0.5W, in H sono 4W);
  • Funzione SQL (squelch digitale): 2 oppure 3 (non esagerate coi valori per evitare di prendere disturbi o non ricevere più il ponte...)
  • Funzione SCRM (scrambler, se prevista dalla radio): OFF
  • Funzione LED (retroilluminazione): AUTO (oppure se siamo di giorno anche OFF, per risparmiare un po' di batterie);
  • Funzione LIGHT (colore retroilluminazione): irrilevante, lasciate così;
  • Funzione BEEP (toni della tastiera): OFF (per risparmiare batteria);
  • Funzione ANI (se prevista): OFF (PTT-ID e firma radio disattivate);
  • Funzione KEYBO (blocco tastiera): irrilevante, preferibilmente AUTO perché il blocco automatico della tastiera può evitare l'avviamento di funzioni toccando la radio e facendo consumare inutilmente la batteria;
  • Funzione TOT (durata totale modulazione): 60 (in realtà è irrilevante, dato che comunque il ponte radio taglia la modulazione a 60 secondi);
  • Funzione SCANS (tipologia della scansione): irrilevante;
  • Funzione VOICE (voce guida): OFF (la signorina inglese o cinese che ci dice la funzione della radio con vocina squillante si mangia le batterie in una delle funzioni più inutili di molte radio cinesi...);
  • Funzione DIFFR (scostamento di frequenza per ripetitori semiduplex): 00.000 (in realà è irrilevante, vedi dopo);
  • Funzione C-CDC (codifica comune): (premete «*» per commutare fra DCS e CTCSS se necessario) CT151.40 [25] (sì: con molte di queste radio il codice CTCSS non corrisponde alla numerazione standard, e potrebbe essere proprio 25, ma controllate comunque che il subtono selezionato sia 151.40);
  • Funzioni R-CDC e T-CDC (codifiche separate per trasmissione e ricezione): irrilevanti, nel dubbio impostate entrambe come CT151.40 [25];
  • Funzione S-D (shift per ripetitore): 0 (stabilisce se lo shift, rispetto a DIFFR, sia positivo o negativo. In questo caso non c'è alcuno scostamento di frequenza, e la frequenza di trasmissione e ricezione coincidono);
  • Funzione STEP: 125;
  • Funzione N/W (narrow band/wide band): preferibilmente NARROW;
  • Funzione ROG (roger-beep): OFF (per risparmiare batteria, e comunque inutile dato che il beep lo fornisce già il ponte);